Il Cicloturismo è una forma di turismo praticato in bicicletta, è una maniera di viaggiare particolarmente economica, che esce fuori dai canoni e dai consueti itinerari del turismo di massa.

E’ forse l’attività sportiva con la quale il CLT ha mosso i “primi passi”; l’attività si svolge a livello amatoriale e ciò che accomuna gli iscritti è una grande passione per la bicicletta, appunto, sia come mezzo di trasporto che come stile di vita, la voglia di stare insieme e di vivere l’ambiente che ci circonda in modo differente.

La squadra del Circolo è composta da soci ed ex soci che partecipano a vari raduni regionali e interregionali e la sua storia inizia ufficialmente nel 1970, ma l’attività ciclistica era già esistente sotto la denominazione CDA (Circolo Dopolavoro Aziendale).

Nel periodo che va dal 1970-1990, il CDA ha raccolto oltre a classifiche di merito in ambito Provinciale e Locale, significativi riconoscimenti di livello Nazionale, vincendo per ben 2 volte il Campionato Italiano Cicloturismo per Società, a Salsomaggiore Terme il 18 giugno 1978 ed a Varese nel 1980.

Per motivi vari poi l’attività per alcuni anni si è interrotta.

Si è poi andati incontro  alla trasformazione della Sezione, con la nuova denominazione Cicloturistica CLT.

Dopo il 1990, sotto la guida del Presidente Moroni, la Sezione Cicloturismo CLT si è riorganizzata, con un organico meno numeroso, ma con una partecipazione maggiore ai Raduni Provinciali, Regionali e Nazionali.

Successivamente la Sezione Cicloturistica è diventata Polisportiva dilettantisitca, come tutte le altre attività sportive del CLT, e continua ad onorare sia a livello Regionale che Nazionale l’impegno e la passione per la bicicletta.