E’ il liceo scientifico Donatelli di Terni ad aggiudicarsi la Prima edizione della Master League High School. Dopo 3 mesi di incontri serrati, stamattina si è svolta l’ultima giornata della manifestazione organizzata dal Circolo Lavoratori Terni e dall’Ufficio Scolastico Regionale e che ha visto protagoniste le classi quarte e quinte di 6 istituti superiori del territorio.
I ragazzi e le ragazze di Ipsia-Pertini, ITT Allievi-Sangallo, dell’istituto Gandhi e dei licei scientifici Galilei, Donatelli e Majorana, si sono cimentati nel calcio a 5, padel e beach volley presso del strutture del CLT: la giornata di oggi ha visto il disputarsi delle semifinali e delle finali delle varie discipline. La classifica, dettata dalla somma dei punteggi ottenuti in tutti gli sport, ha decretato il liceo Donatelli vincitore della prima edizione della Master League, soprattutto grazie ai primi posti ottenuti nel calcio a 5 e nel beach volley maschile e nel padel femminile, oltre che ai secondi posti ottenuti nel padel maschile e nel beach maschile e femminile.
Buoni risultati anche per le compagini Galilei, che hanno ottenuto il primo posto nel padel maschile e il secondo posto nel calcio a 5, al termine di una partita combattutissima finita ai rigori.
L’istituto Gandhi di Narni Scalo ha portato a casa due primi posti, sia nel Calcio a 5 sia nel Beach volley femminili, mentre l’Orvieto ha ottenuto il secondo posto nel Padel e nel Calcio a 5 femminili.

Premi CLT
Oltre alla Master League, sono stati aggiudicati i premi CLT, dedicati ai migliori giocatori e migliori squadre delle varie discipline. A loro sono andati ingressi gratuiti in piscina, in palestra, l’affitto campi, materiale tecnico e lezioni con gli istruttori della Polisportiva.
In particolare, sono state premiate le squadre Giordy Team del Donatelli per il C5 maschile, il Gandhi per il C5 femminile, la squadra composta da Filippo Mattioli ed Edoardo Capolunghi del Galilei per il padel maschile e quella composta da Veronica Laurenti e Alisia Viali per il Padel femminile. Per il Beach maschile la miglior squadra è stata quella composta dal duo Scordo-Riso del Donatelli, mentre per il Beach femminile ha avuto la meglio la formazione delle Svich del Gandhi.
E ancora, sono stati assegnati i seguenti riconoscimenti: miglior marcatore a Tommaso Candelori (Donatelli), miglior marcatrice a Rangana Timo, miglior giocatrice di beach a Maria Virginia Berti, entrambe del Gandhi. Miglior giocatore di Beach è stato Michele Riso (Donatelli), miglior giocatore di padel  Filippo Mattioli (Galilei), miglior giocatrice di Padel  Veronica Laurenti.

Le squadre partecipanti sono state premiate dal presidente del CLT, Giovanni Scordo, da Mauro Esposito ed Ercole Moretti dell’Ufficio Scolastico Regionale, dal presidente AIA di Terni Alberto Tatangelo e dai tecnici e giocatrici del CLT.
“Quest’anno, insieme all’Ufficio scolastico regionale, abbiamo accolto una grande sfida, ossia quella di organizzare una manifestazione sportiva dedicata alle scuole e, in particolare, a quelle classi che non avrebbero potuto partecipare ai tradizionali Campionati studenteschi. E credo proprio che la sfida sia stata vinta – ha detto il presidente Scordo -. Questa prima edizione del Master League High School ha visto la partecipazione di 6 istituti della provincia di Terni per 330 studenti. Non va dimenticato che tra i nostri obiettivi c’è anche quello di offrire alle scuole del territorio – in un momento “complesso” per la nostra città – degli impianti sportivi di primo livello fondamentali per perseguire un obiettivo comune: la formazione sportiva e la crescita completa dei ragazzi e delle ragazze che, in particolare in questi mesi, hanno avuto modo di avvicinarsi a diverse discipline sportive”.

Impossibile non ringraziare quanti hanno reso possibile lo svolgersi di questo appuntamento: “Un grazie va all’Ufficio scolastico regionale – ha sottolineato ancora Scordo -, preziosissimo per la promozione e per il coordinamento di un’attività che ha coinvolto così tanti istituti e studenti, ma che ci ha dato – e siamo certi – ci darà anche nei prossimi anni grandi soddisfazioni. Così come grande è il ringraziamento che va agli istituti che hanno partecipato, ai docenti e ai dirigenti scolastici. E soprattutto a voi ragazzi e ragazze, per la passione, l’impegno e il fair play dimostrati durante tutta la manifestazione. Molti di voi affronteranno, a breve, un passaggio importante quale l’esame di maturità: un grande in bocca al lupo e un augurio di vero cuore per le vostre vite, che sappiate sempre trovarci motivi di soddisfazione e gioia. E’ per questo che noi genitori e insegnanti ci impegniamo quotidianamente.
E ultimo ringraziamento, ma non per importanza, alla grande squadra del CLT e dell’Acciai Speciali Terni che insieme con entusiasmo, fatica, gioia – consapevoli della straordinaria importanza dello Sport – promuovono valori e condividono obiettivi per offrire servizi utili alla collettività ternana.
Per questo motivo vorrei che raccogliessero il vostro applauso essendo stati encomiabili nell’impegno per rendere possibile questa splendida manifestazione.