Da un lato, un fotografo pluripremiato, dall’eccezionale talento e dalla grande sensibilità artistica. Dall’altro, ragazzi e ragazze che, nel difficile periodo del lockdown, hanno trovato nella passione per lo sport il modo per accorciare le distanze e convogliare le energie. Un connubio che ha dato vita a un progetto artistico che ha visto protagonista il Circolo Lavoratori Terni grazie agli scatti di Giuseppe Cardoni e che, ora, diventa una mostra.

L’inaugurazione, presso la biblioteca del CLT, è fissata per venerdì 24 settembre alle 18.30. In esposizione le fotografie realizzate da Cardoni, scatti in bianco e nero che fermano l’immagine di un tempo sospeso, ogni foto tra luci ed ombra delinea i tratti passionali dell’atleta che si muove nella sua disciplina. Le serie dedicate alla ginnastica artistica e alla pallavolo hanno conquistato, lo scorso luglio, il terzo posto al prestigioso concorso Moscow International Foto Awards 2021 mentre è di pochi giorni una menzione d’onore dal New York Center for Photographic Art (NYC4PA), un altro prestigioso riconoscimento che conferisce ancora più valore alla mostra che sarà visitabile fino al 24 ottobre: scatti che raccontano le storie e le emozioni veicolate dallo sport, dalla passione, dall’impegno.

“Gli scatti – afferma il presidente del CLT Giovanni Scordo – testimoniano il legame tra il circolo e la comunità intera. In questa mostra ci sono i valori e le passioni che da sempre guidano il CLT nel promuovere sia attività sportive intese non solo come agonismo ma come importante momento di aggregazione sociale sia proposte culturali che generano valore nella comunità.

La passione per lo sport, insieme a quella per le iniziative culturali e le attività ricreative ed amatoriali, si respirano al Circolo Lavoratori Terni sin dalla sua costituzione nel 1927.

Oggi sono oltre 9600 i soci CLT di cui 1200 atleti tesserati i quali praticano tredici discipline sportive: tennis, padel, nuoto, ginnastica artistica, canottaggio, calcio a cinque, volley, lotta, karate, tiro a volo, podistica, pesca sportiva e cicloturistica.

Durante il lockdown causato dal Covid19 è stato ideato al Circolo Lavoratori Terni il progetto della mostra fotografica di Giuseppe Cardoni, il quale con sensibilità e professionalità ha realizzato affascinanti scatti che, fermando l’immagine in un tempo sospeso, raccontano la passione, la dedizione, la forza di volontà degli atleti CLT quando si muovono nelle loro discipline”.

 

Giuseppe Cardoni

Vive in Umbria, ingegnere, predilige il reportage in B/N. Ha fatto parte del Gruppo Fotografico Leica in cui ha avuto l’opportunità di frequentare per anni Maestri della fotografia italiana.

È coautore, col giornalista RAI Luca Cardinalini, del libro fotografico “STTL La terra ti sia lieve” (Ed. DeriveApprodi, Roma, 2006); insieme a Luigi Loretoni nel 2008 ha pubblicato il fotolibro “Miserere”, nel 2011 “Gubbio, I Ceri” e nel 2014 “Kovilj” (tutti Ed. L’Arte Grafica). Sempre nel 2014 ha pubblicato “Boxing Notes” (Bam Edizioni) reportage sul mondo del pugilato con cui ha vinto il premio “Rencontres D’Arles – Reponses Photo 2017”, il primo premio all’IPIC – Imago Photo International Contest 2018 per il ritratto e il primo premio al Key West Photography Festival 2019. Il ritratto del pugile è esposto permanentemente al Museo Nazionale del Pugilato e fa parte della collezione d’arte della Federazione Pugilistica Italiana.

Si è dedicato per alcuni anni alla fotografia di eventi musicali, è coautore del libro “I colori del Jazz” (Federico Motta Editore, 2010) e ha pubblicato nel 2019 “Jazz Notes” (BAM Stampa Fine Art by Antonio Manta). Nella fotografia musicale internazionale ha appena vinto il “Jazz World Photo 2021”. Nel 2020 ha pubblicato “Vita e Morte – Rapsodia Messicana”, un viaggio nelle tradizioni e nella cultura messicana dove sacro e profano, così come vita e morte si toccano, fino a coincidere. Il libro ha vinto il secondo premio all’Italian Street Photo Festival di Roma, il terzo posto al Budapest International Photo Awards 2020 e il reportage è uno dei 5 vincitori di “CLOSER 2020 – Dentro il reportage” di Bologna. Nella street photography è risultato premiato o finalista nei principali concorsi internazionali quali Miami, San Francisco, Bangkok, Parigi, Minneapolis, Key West, New York, Roma, Trieste, Siena, ecc. Nella fine-art (abstract), ha avuto molteplici riconoscimenti oltre a vincere il London International Creative Competition nel 2018 e qualificandosi al terzo posto al New York Center for Photographic Arts nel 2021.

Ha esposto i propri lavori in più di 60 mostre personali o collettive in Italia e all’estero.

Vincitore o finalista in più di 90 contests negli ultimi quattro anni. Tra i risultati più recenti la medaglia di bronzo al Moscow International Photo Awards 2021 per la categoria Editorial – Sport con il lavoro sulle attività sportive del CLT – Terni

Inaugurazione Mostra
24 settembre ore 18:30
Biblioteca Circolo Lavoratori Terni

L’esposizione sarà fruibile dal 25 settembre al 24 ottobre
Dal lunedì al venerdì ore 16-20
Sabato e domenica ore 10:30-12 e 16-20

 

Per informazioni
Tel. 0744407545
Circolo Lavoratori Terni – Via L.A. Muratori 3
L’evento si svolgerà secondo le normative vigenti anti Covid-19