Un progetto tutto incentrato sulla biodiversità che nasce per valorizzare il patrimonio botanico del parco del Circolo Lavoratori Terni, con le sue oltre 60 specie arboree, alcune delle quali dalla storia ormai secolare.

Attraverso il censimento, la classificazione, la cartellinatura della flora presente, la creazione di una zona dedicata all’orto dei semplici ed una dedicata alla stagionalità dei prodotti ortofrutticoli, si è voluto dar vita ad un vero e proprio strumento didattico e di ricerca a disposizione della comunità. L’obiettivo è di diffondere quella conoscenza e consapevolezza necessarie al mantenimento della biodiversità, delle specie e degli habitat, permettendo l’equilibrio degli ecosistemi.

IL CLT ha voluto inaugurare il parco raccontandone le antiche “radici”, ospitando visite guidate con alunni delle scuole primarie puntando così a sensibilizzare ancora di più le giovani generazioni rispetto ai temi ambientali. Le visite guidate con le bambine delle scuole del comprensorio ternano, hanno come oggetto un progetto didattico – patrocinato dal Comune di Terni e curato da Ntheractive – che dal 23 novembre scorso ha già visto la presenza di 50 partecipanti ogni mattina suddivisi in gruppi divisi in due turni da due ore l’uno.  Gli alunni e le loro insegnanti hanno dapprima svolto una lezione di un’ora di presentazione del parco e a seguire un tour esperienziale tra le gli specie botaniche presenti.

Da metà febbraio sarà di nuovo possibile prenotare una visita guidata gratuita per gruppi minimo di 15 persone o semplicemente la fruibilità della zona dell’orto dei semplici e della piscina inviando una mail al seguente indirizzo: segreteria.clt@acciaiterni.it