Una bella giornata dedicata a un’arte particolare, tanto effimera quanto sorprendente. Il Clt ieri ha ospitato una sfida “all’ultimo ghiacciolo” grazie alla prima edizione del Trofeo GhiAcciai Speciali Terni. Quattro artisti provenienti da tutta Italia, da Firenze a Catania, più uno scultore che ha lavorato il legno, hanno dato vita a due giorni dedicati alle sculture di ghiaccio. Si sono ritrovati in via Muratori Amelio Mazzella, Roberto Coccoloni, Silvio Viola e Marco Torrisi che, motosega, scalpelli e raschietti alla mano, hanno creato delle vere e proprie opere d’arte partendo da dei grossi blocchi di ghiaccio. Al lavoro anche Francesco Battaglini, che ha realizzato un grande Pinocchio in legno, che andrà ad abbellire il parco di via Muratori.

Tanti i curiosi che si sono susseguiti per ammirare e votare la scultura preferita: alla fine sono stati oltre 200 i voti raccolti che hanno decretato il vincitore.
Al quarto posto si è piazzato Silvio Viola, con l’opera Abbraccio, al terzo Silvio Viola con Angolazioni Temporali, al terzo Marco Torrisi con Pupazzo di Neve e al primo Amelio Mazzella con Omaggio alla Città di Terni

Fonte: Ternitoday.it